About Gianmaria De Luca

Gianmaria De Luca is an artist working mostly with photography and printmaking. He works to share through the imagination, realising images born of collaborations and interactions with artists and muses, and his environment.

Compelled by the mystery of reality and its relationship to the photographic process he often employs techniques that occur only at the moment of shooting such as light painting and multiple exposure. Untouched by digital manipulation the results are none the less impossible, imaginary worlds.

Born in Rome, Italy, he blends the influence of his Italian heritage with insight he pursues in different cultures and experiences through travel, creating the original and contemporary imagery in his work.His work to date includes fine art and reportage photography, experimental installations and work with notable artists and masters of costume and set design, journalism, and filmmaking as well as commissioned work for clients that include Fortuny, Concrete Playground, The Secret Garden Festival, Laneway Festival and Pietro Ruffo. He has exhibited globally throughout Italy, Northern Ireland, Germany, Switzerland and Australia.


La ricerca artistica di Gianmaria De Luca nasce da un desiderio di comprensione della realtà insoddisfatto. La sorpresa continua generata dalla consapevolezza che il momento dello scatto sia soltanto un passaggio effimero tra la creazione di un immaginario e un altro ha portato De Luca a scegliere la fotografia come medium di espressione privilegiato ma non assoluto. In quell’istante, infatti, il fotografo crea una comunione tra il mondo circostante, i soggetti ritratti e il suo modo di percepire la realtà che è unico e irripetibile; per questo ritiene che non si possano mai considerare le fotografie come opere isolate e scevre dal contesto che le ha generate. Allo stesso tempo, lo studio delle diverse tecniche di stampa fotografica, dalla cianotipia al transfert, accompagna costantemente il lavoro creativo dell’artista che mira a innovare il proprio percorso e a scoprire nuovi modi di esprimersi.

Del resto, per realizzare una fotografia, De Luca usa spesso procedimenti che mirano a riprendere solo ciò che accade di fronte alla lente come il light painting e l’esposizione multipla rinunciando all’ausilio di ritocchi digitali al fine di esaltare tutte le potenzialità di suggestione della realtà nel momento della rappresentazione. La luce, i costumi, l’ambientazione e i personaggi sono reali ma acquistano un valore quasi onirico una volta immortalati sulla pellicola.

Nato a Roma nel 1988, mescola le influenze della tradizione artistica italiana con l’ispirazione che trae dalle altre culture e dai suoi continui viaggi. I suoi lavori spaziano dal fotogiornalismo alle foto d’arte, dalle installazioni alle collaborazioni con altri artisti famosi, costumisti e set designer fino alla direzione di filmati. Le sue opere sono state esposte in molti paesi tra i quali Italia, Irlanda del Nord, Germania, Svizzera e Australia.

Sabato Angieri


His work is currently on display at the Atelier of Alberto La Tassa in Venice, Italy:

Campiello Giustinian, (near the foot of the Accademia Bridge)
Venice, Italy

For collaborations, commissioned work and portraits, email Flaminia Scauso at flaminia(at)gianmariadeluca.com or Danielle Rurawhe at danielle@gianmariadeluca.com or complete the form below.



Name *
Name